Ci presentiamo

Alcune brevi informazioni su chi siamo e cosa facciamo

Un po' di storia

Per circa 15 anni in Italia c'è stata una rappresentanza della missione Wycliffe Bible Translators, la più grande missione che si occupa di traduzione della Bibbia.
Come naturale sviluppo di questa rappresentanza, nel 1996 è nata l'Associazione Traduttori della Bibbia Wycliffe (sez. italiana).
Entrambe fungevano da punto di riferimento in Italia per coloro che erano interessati a conoscere meglio o a partecipare all'opera di traduzione della Bibbia nel mondo.
Nel 2002 viene alla luce una nuova realtà tutta italiana: l'AITB (Associazione Italiana Traduttori della Bibbia) che sostituisce le precedenti.
Nel 2003 l'AITB ottiene il riconoscimento ufficiale di "associazione partner della Wycliffe internazionale" e dal 2011  entra a far parte della Wycliffe Global Alliance, una rete di cooperazione tra oltre 100 organizzazioni sparse nel mondo che si occupano di traduzione della Bibbia.

il nostro logo originario

Il nostro scopo

L'AITB vuole essere punto d'informazione e di collegamento.

Informazione sui bisogni, sui progressi e le benedizioni che riguardano il mondo della traduzione della Bibbia.

Collegamento con quelle chiese e singoli che vogliono avvicinarsi a questa realtà per motivi vari (essere informati, sostenere, mandare persone a lavorare in questo settore, essere coinvolti in prima persona).

Come AITB desideriamo quindi sensibilizzare i credenti italiani ai bisogni presenti in questo campo di missione un po' 'dimenticato', renderli consapevoli delle opportunità collegate a questo servizio e coinvolgerli in vari modi.

il nostro nuovo logo

Le nostre caratteristiche

Amore e rispetto assoluto per la Parola di Dio.

Noi crediamo che la Bibbia sia letteralmente ispirata da Dio e quindi debba essere tradotta sottomettendosi al testo senza stravolgerne liberamente i contenuti.
Per questo motivo siamo convinti che, per essere valida, una traduzione della Bibbia debba essere fatta dai testi originali e non da un'altra traduzione. Dovrà inoltre rispettare quelle strutture e armonie presenti nel testo originale.
Noi riteniamo che sia indispensabile lavorare insieme a veri credenti. Non è una questione di denominazione, ma di scegliere persone la cui fede sia basata esclusivamente sulla Parola di Dio e non su princìpi umani.

cartoline AITB

Le nostre attività

Pubblicazione del notiziario "Parola e Azioni" nel quale vengono diffuse informazioni sull'opera di traduzione della Bibbia nel mondo. Vedi Notiziario

Organizzazione di incontri nelle chiese per presentare sviluppi, bisogni e opportunità nell'opera di traduzione della Bibbia. Vedi Contatti

Organizzazione di eventi o convegni a tema collegati in qualche modo al lavoro di traduzione della Bibbia in Italia e nel mondo. Vedi Eventi

Organizzazione di corsi intensivi di Ebraico biblico con insegnanti altamente specializzati. Vedi Eventi

Sviluppo di progetti di traduzione della Bibbia o di attività ad essa collegate (ricerche linguistiche, alfabetizzazione, formazione di traduttori, ecc) in varie parti del mondo. Vedi I nostri progetti

un nostro banner promozionale

Con chi collaboriamo

Una rete di oltre 100 organizzazioni diverse sparse in tutto il mondo e che si occupano di traduzione della Bibbia
Organizzazione che si occupa di ricerche in campo etno-linguistico a sostegno del lavoro di traduzione della Bibbia
Organizzazione che si occupa di sostegno finanziario per vari progetti di traduzione della Bibbia
Organizzazione che attualmente è al lavoro per portare la Parola di Dio a 38 milioni di persone di 73 etnie diverse in 17 paesi
Istituto che si occupa di traduzione della Bibbia per le lingue della Russia e delle ex Repubbliche Sovietiche
Organizzazione che lavora per diffondere il vangelo attraverso il film "Jesus"... attualmente disponibile in oltre 1.500 lingue
Organizzazione che fornisce materiale audio di evangelizzazione in più di 6.300 lingue